StepUp nasce per assecondare una forte innovazione nell’ambito del training relativo alle 5 Competenze di Samsung. Partendo da un modello tradizionale “top down” di assegnazione dei percorsi formativi e di erogazione dei relativi contenuti, con la progettazione della piattaforma StepUp si è voluto ribaltare il paradigma mettendo l’utente al centro, delegandogli grande responsabilità e indipendenza nella creazione del suo percorso di sviluppo professionale. Per supportare gli utenti nella definizione di una Playlist personalizzata e coerente di learning object, è stato attivato un servizio professionale di Learning Advisory telefonico.

Su StepUp gli utenti hanno un ruolo attivo anche nell’arricchimento delle risorse formative. In aggiunta agli oltre 100 oggetti formativi, possono proporre, creare e condividere nuovi contenuti. Samsung ha voluto anche implementare e monitorare un piano di azione personalizzato, concreto e praticabile, composto da microtattiche quotidiane, utili per “scaricare a terra” i risultati del knowledge transfer. Per questo StepUp mette a disposizione degli utenti un tool specifico di gestione. In coda alla finestra temporale dedicata alla formazione, è prevista una componente di gamification che propone di sfidare a «duello» i colleghi su chi ne sa di più.

La Homepage della piattaforma di E-Learning StepUp

La progettazione di StepUp è stata ispirata da una Learning Experience di nuova generazione basata su quattro principi:

  • Selfdriven: consente di costruirsi un percorso di crescita personalizzato
  • Digital: i contenuti sono fruibili dove e quando si vuole
  • Informal: l’apprendimento si lega all’operare quotidiano anche grazie all’adozione di microtattiche
  • Flexible: ogni percorso di sviluppo è modificabile nel tempo in base alle esigenze individuali

Alcune schermate tratte da StepUp

Le sfide vinte:

  • Innovatività del servizio: gli utenti hanno a disposizione un Learning Advisory Service che li supporta nell’identificazione delle risorse formative più adatte
  • Complessità della piattaforma: supporta Learning Playlist che ogni utente può personalizzare dinamicamente
  • Profondità dell’offerta formativa: il catalogo di Learning Object, interni ed esterni alla piattaforma, è tanto diversificato da andare incontro alle attese di utenti con stili di apprendimento molto differenti
  • Validità della “messa a terra”: le numerosissime microtattiche sono state mappate su Competenze e Indicatori Comportamentali per garantirne pertinenza e efficacia

Coreconsulting ha accompagnato Samsung nell’introduzione dell’e-learning in azienda, progettando e sviluppando la piattaforma, che viene tuttora gestita con un contratto as a service, curando la creazione di numerosi contenuti, e fornendo input e consulenza per l’innovazione continua dell’esperienza di apprendimento.