È una soluzione web e mobile che consente di configurare un progetto di gamification funzionale a obiettivi di comunicazione, apprendimento e coinvolgimento di piccoli e grandi gruppi di persone, quali reti di vendita dirette e indirette, dipendenti, consumatori. Con Playground© si possono realizzare sfide a tappe, duelli di conoscenze fra partecipanti, gare di contribuzione, portali di aggiornamento, di knowledge transfer, di edutainment e community di ultima generazione.

Playground© dispone inoltre di molteplici format di contenuto (smart content), pensati appositamente per la navigazione da mobile, e può incorporare nell’algoritmo di gioco anche contenuti del cliente, video, oggetti multimediali, attività svolte dall’utente, sfide vinte e lanciate. Ogni azione può infatti generare un punteggio e consentire al giocatore di salire in classifica, aumentando la sua visibilità e accedendo a premi.

La piattaforma è totalmente responsiva (utilizzabile da smartphone e tablet), modulare, pronta per l’uso e veloce da attivare, grazie alla formula Game As A Service.

playground_pc

L’interfaccia di Playgorund su desktop

Playground© sintetizza in un unico prodotto tutto il meglio delle esperienze di gamification realizzate da Coreconsulting negli ultimi cinque anni. Abbiamo sperimentato Playground© in diversi progetti di successo con grandi clienti dei settori Servizi, Industria e Banche. La partecipazione elevata delle persone e i commenti entusiasti di chi lo ha utilizzato ci permettono di dire che Playground© è un valido strumento per migliorare in particolare le performance della forza di vendita: garantisce infatti l’aggiornamento rapido e continuo su prodotti, servizi, competitor e tecniche di vendita; è ideale per motivare e fidelizzare la forza vendita, per far crescere la capacità di essere ambasciatori del brand.

Scopri i progetti di gamification che abbiamo realizzato: BReady per BPER, FutureFromNow per Arsana, Tyre Campus per Pirelli, Personal Trainer per Samsung.

Playground© dispone di una struttura di base («click&play») che consente di assegnare punteggi e badge a contenuti, attività o funzionalità, parametrizzando l’algoritmo di gioco, gestire le classifiche (top 10, myself, around me) e attivare le funzionalità tipiche di un portale o di una community (profilo personale, news, tagging, forum).

Alla struttura di base si possono aggiungere i seguenti plugin, a scelta del cliente: plugin Percorsi: per la gamification di oggetti multimediali, video, edugame; plugin User Generated Content: per la gamification di attività o contenuti creati dai giocatori (upload di materiali, compilazione wiki-glossary aziendale, partecipazione a un forum; plugin Sfide: per attivare sfide/duelli fra due giocatori

Sono disponibili vari format di contenuti in html5: magazine, matching game, simulazioni, matrix combination, puzzle game, poker game, knowledge game, test, check list, quiz di profiling e molti altri ancora. Possono anche essere caricati contenuti già realizzati dal Cliente.

Combinando plugin e contenuti, è possibile definire – in modo rapido e modulare – il progetto e la dinamica di gamification più adatti alle esigenze del cliente, quali ad esempio contest a tappe, duelli di conoscenze, portali di edutainment, portali di aggiornamento, gare di contribuzione.

Playground_mobile

Come si presenta Playground su mobile

L’utilizzo di Playground© avviene con formula GaaS (Game as a Service), ovvero tramite il noleggio di licenze che include l’amministrazione di base della piattaforma e la gestione tecnologica (servizi di server farm e connettività) per un periodo minimo di 3 mesi.

Playground© può essere anche facilmente integrata con i sistemi informativi, i portali o le piattaforme di e-learning del cliente.

I tempi di configurazione e set up della piattaforma sono di 2 settimane, al netto della costruzione dei contenuti e delle verifiche tecniche. I contenuti possono essere realizzati sulla base dei format esistenti o forniti dal cliente.

Questo consente di avviare un progetto in tempi rapidi, sperimentare concretamente la soluzione e i vantaggi che può portare e rendere i costi variabili.

Sono inoltre disponibili in outsourcing tutti o parte dei servizi redazionali, quali aggiornamento contenuti e news, gestione giochi e premi, reporting, animazione, help desk.